Le principali cause delle carie dentali

Un vecchio slogan pubblicitario diceva che prevenire è meglio che curare, questo vale per molti aspetti della nostra salute e in particolar modo per quanto riguarda quella della nostra bocca e il problema delle carie. Conoscere le principali cause delle carie ci aiuta a prevenirle e difenderci in tempo, evitando così le dolorose conseguenze.

Scarsa igiene orale: spazzolare in maniera accurata è importante, ma non basta per prevenire la carie dentale. L’uso quotidiano del filo interdentale completa l’igiene orale quotidiana e aiuta a rimuovere i residui di cibo che si incastrano tra un dente e l’altro.

Problemi di smalto: spesso chi ha problemi di smalto presenta fessure molto profonde sulla superficie dentale, una condizione che aumenta notevolmente il rischio di carie.

Alimentazione sbagliata: una dieta ricca di zuccheri, carboidrati e grassi può contribuire alla formazione di carie anche in soggetti molto attenti. Al contrario una dieta equilibrata ricca di cereali integrali, carni magre e verdure aiuta a evitare molte delle cause di carie.
Cibi zuccherini: Sono sicuramente i nemici numero uno, quelli da evitare accuratamente o da lavare via subito dopo averli consumati. Non si tratta solo di caramelle o bibite gassate, il problema è che spesso gli zuccheri sono nascosti in molti cibi anche se salati..
Acidi: alcuni cibi e bevande possono contribuire a danneggiare lo smalto protettivo dei denti e rendere quindi più facile la formazione di carie.

Scarsa salivazione: la saliva è un antibatterico naturale, aiuta a inibire la formazione della placca che alla fine porta alla carie dentale.

Bruxismo: digrignando i denti si danneggia lo smalto, abbassando così il livello di protezione.

Genetica: purtroppo alcuni soggetti sono predisposti naturalmente alla carie e nonostante le precauzioni i loro denti si ammalano spesso, è importante quindi che i controlli siano particolarmente frequenti.

Età: invecchiando lo smalto diventa più debole e la prescrizione di alcuni farmaci può causare secchezza delle fauci, per questi motivi andando avanti con l’età è più facile che i denti si carino.

Evitare il dentista: prendersi cura quotidianamente dei propri denti ed evitare tutti i comportamenti a rischio non è abbastanza per difenderci dalla carie, è necessario fissare visite regolari dal dentista per la pulizia ed eventualmente per controllare le situazioni sospette con radiografie.

Share: