Paradenti: una protezione importante per praticare sport in sicurezza

Molte discipline sportive possono rappresentare un rischio per la salute dei denti poiché traumi e urti, frequenti e a volte inevitabili durante l’attività sportiva, possono provocare lesioni anche molto serie.

La bocca è la terza zona del corpo più coinvolta nei traumi sportivi, dopo arti inferiori e superiori: sport come la boxe, le arti marziali, il rugby, la pallacanestro ma anche la ginnastica, il ciclismo o l’equitazione dovrebbero essere praticati indossando un paradenti professionale con il quale proteggerla.

Un paradenti professionale è in grado di ammortizzare e distribuire urti e colpi su una superficie più ampia e per questo aiuta a:

  • Prevenire infortuni alla mandibola.
  • Proteggere i denti.
  • Proteggere la lingua.
  • Proteggere i tessuti molli.

Un paradenti di qualità deve consentire a chi lo indossa di poter respirare e parlare regolarmente; deve rimanere ben saldo; essere facilmente utilizzabile e facile da pulire, inodore e insapore.

Tipologie di paradenti

Esistono vari tipi di paradenti per uso sportivo che si differenziano tra loro per funzione, materiale e misure. Innanzitutto, possiamo distinguere tra i paradenti ad arcata singola, costituiti da un singolo pezzo applicato all’arcata superiore, e i paradenti ad arcata doppia che coprono entrambe le arcate. Questi ultimi diventano una scelta irrinunciabile se si hanno manufatti protesici o apparecchi ortodontici.

Gli altri criteri che differenziano i paradenti sportivi sono il materiale e le misure: quelli più economici che si trovano in commercio sono costruiti con materiale plastico morbido o in silicone, su misure medie standard. Altri, con una fascia di prezzo leggermente più alta, vengono chiamati “scalda e mordi” perché la gomma di cui sono costituiti viene riscaldata per alcuni secondi diventando così molle e flessibile, per poi essere adattata all’arcata dentaria mordendovi sopra. Il terzo tipo di paradenti è quello confezionato su misura dal dentista e dal suo tecnico attraverso l’ausilio di macchinari e materiali appositamente studiati.

Come scegliere il paradenti

I paradenti “standard”, nonostante il prezzo molto competitivo, non sono precisi, si muovono facilmente alterando il comfort d’uso e la stessa prestazione sportiva.  Inoltre, l’efficienza della protezione è ridotta: la capacità di assorbimento della forza d’urto non è calcolabile a causa dei materiali utilizzati, dell’approssimativo adattamento alle arcate dentarie, della mancanza della laminazione, e della ridotta protezione del condilo della mandibola. Solo un paradenti su misura e personalizzato può davvero proteggere la bocca perché

viene progettato non solo tenendo conto della misura specifica dell’arcata ma anche personalizzato nello spessore in base allo sport per cui sarà utilizzato.

I vantaggi del paradenti sportivo professionale sono molteplici:

  • Un alto grado di protezione da danni dentari e scheletrici.
  • Non si muove perchè realizzato in modo professionale sulla base dell’impronta dentale.
  • Consente di bere, respirare e comunicare efficacemente.
  • La sua struttura multistrato viene personalizzata in base allo sport praticato ed ai rischi ad esso collegati (laminazione).
  • Può essere riadattato nel tempo ad eventuali modifiche della situazione orale.
  • È adatto anche ai bambini.
  • Dura diversi anni.
  • È utilizzabile anche in presenza di apparecchi ortodontici.

Nonostante un paradenti professionale abbia un costo abbastanza elevato ricorda che la riparazione o la sostituzione dei denti che hanno subito un trauma possono essere un’operazione decisamente più costosa.

Nel nostro centro odontoiatrico sarai seguito da un’equipe di professionisti che saprà guidarti verso il miglior risultato possibile in termini di cura, sicurezza e efficacia, per praticare la tua passione sportiva in totale sicurezza.

Share: